Il Rating di Legalità può aiutare la tua impresa

Nuovo codice degli Appalti: come il rating di legalità può aiutare le imprese ad incrementare le loro commesse.
L’istituzione del meccanismo valutativo denominato Rating di Legalità ha consentito alle aziende che esercitano la loro attività sul territorio italiano di confrontarsi e di innescare un circuito positivo, volto all’acquisizione di questa certificazione anche nell’ottica dell’ottenimento di nuove commesse. Scopriamo i meccanismi alla base delle procedure di appalto contemplate nel Nuovo Codice, che prevedono agevolazioni per le aziende che rispettano determinati requisiti di Rating di Legalità.

Rispetto alla regolamentazione precedentemente esistente, il Nuovo Codice degli Appalti introduce come modello valutativo dell’affidabilità delle aziende proprio il rating di legalità, disciplinandone le caratteristiche in alcuni suoi articoli. Ad esempio il 93 per il quale le società partecipanti ad un appalto pubblico – laddove in possesso del suddetto rating di legalità, che viene ottenuto superando diverse fasi di test -, disciplina che possono avere diritto ad una prelazione sulla gara, oltreché ad un’agevolazione del 30% sulla garanzia da prestare per l’esecuzione del proprio servizio; un’agevolazione non da poco, se si considerano i tempi bui in cui navigano le aziende che collaborano con la Pubblica Amministrazione.

Nell’articolo 95 del Codice degli Appalti, invece, viene specificamente indicato che le amministrazioni che si configurano come aggiudicatrici dell’appalto, possono prevedere l’assegnazione del bando di gara secondo criteri premiali che tengono conto prevalentemente del possesso del Rating di Legalità da parte dell’azienda offerente e della sua posizione di mercato, prima di innescare il meccanismo sanzionatorio.

È possibile effettuare il servizio di richiesta del Rating di Legalità anche online, attraverso il sito web www.ratinglegalità.eu

Ma parlando di Rating di Legalità, spieghiamo brevemente che cos’è e sopratutto a cosa serve per una società.

Il Rating di Legalità è uno strumento innovativo sviluppato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) in accordo con i Ministeri degli Interni e della Giustizia, che riconosce e sopratutto premia quelle aziende che operano secondo i principi della legalità, della trasparenza e della responsabilità sociale.

Permette all’azienda di ottenere una serie di vantaggi, riconosciuti dalla legge, sia nei rapporti con gli Istituti di Credito che anche con le Pubbliche Amministrazioni.

Per ottenere questo fantomatico rating è necessario che la tua impresa dimostri il rispetto di una serie di requisiti sia normativi che extra normativi (volontari) attraverso la compilazione di un formulario. Non è semplice ma nemmeno complesso. Esistono una serie di società, consulenti del lavoro, che offrono la possibilità di effettuare la richiesta per il Rating di Legalità.

Oltre 6.000 imprese circa, hanno già fatto richiesta e stanno usufruendo dei numerosi vantaggi che offre questo servizio.

Commenti chiusi