Trading online: guadagnare dalla speculazione sullo scambio di valute

Il foreign exchange market è il mercato più grande del mondo. Una sua prima caratteristica è che da sempre le negoziazioni con le valute si sono svolgono attraverso reti informatiche, poiché si tratta di un mercato detto OTC (over the counter), ovvero senza una sede centrale. Con l’avvento del gioco in Borsa su internet, il Forex è diventata un’attività speculativa accessibile per chiunque, compresi piccoli investitori e principianti. Di seguito, voglio spiegarti come funziona nel dettaglio il commercio con le valute e quali sono i vantaggi di questo tipo di operazioni finanziarie.

Leggi l’articolo

Trading opzioni binarie: passione o professione?

Grazie al web, il gigante universo dei mercati finanziari ha aperto i propri cancelli a tutti coloro che semplicemente dispongono di una connessione internet. Il trading opzioni binarie è cresciuto incredibilmente nel giro di pochissimi anni e non accenna ad arrestare la sua corsa. Insomma, tutti pazzi per gli investimenti: ma perché? La risposta è da ricercarsi in una particolare forma di investimento. Di seguito ti spiegherò di cosa tratta, ma prima voglio che tu sappia che dal momento in cui inizierai a giocare in Borsa, fino alla fine della tua carriera di trader, il motto più valido che potrai seguire è: “non fermarti alle apparenze”.

Leggi l’articolo

Trading per principianti: la scelta del broker

Individuare il miglior broker forex non è cosa semplice. Avrai letto decine di volte che il mercato dei cambi è il più frequentato al mondo, che è il più liquido e che, di conseguenza, è quello che probabilmente offre le migliori possibilità di guadagno. Ebbene, hai deciso che vuoi diventare un trader e cogliere questa opportunità. Fantastico! Ma non farti prendere dalla frenesia perché, per muovere i tuoi primi assi, devi porre molta attenzione alle scelte che fai. Tra queste, la prima è legata al broker presso il quale potrai aprire il tuo primo conto di investimento. Esistono broker non buoni, quelli mediamente affidabili, e quelli sicuri al 100%.

Leggi l’articolo