Disciplina nel FOREX trading: come essere un trader migliore

Che tu l’abbia sperimentato sulla tua pelle, oppure letto da qualche parte, di certo già sai che nel trading è fondamentale la disciplina. Sia che tu ti dedichi al FOREX trading discrezionale, sia che tu impieghi dei sistemi di compra-vendita semiautomatici, nel tuo percorso professionale di speculatore sui mercati delle valute, di certo avrai vissuto (e vivrai) dei momenti in cui ogni singola cellula del tuo corpo di dice di fare una cosa, ma il tuo trading plan ti dice di farne un’altra. Sono questi i momenti in cui entra in gioco la disciplina.

 

In questi casi il forex trader disciplinato, è in grado di seguire scrupolosamente una strategia di trading completando ogni singola operazione sul mercato, senza lasciare che nulla lo distolga dalla sua “missione”.
Il trader disciplinato agisce come un soldato. Non a caso, gli ottimi soldati sono generalmente anche buoni trader: sanno rispettare le regole ed eseguire un programma senza ripensamenti od esitazioni: ed è proprio quello che va fatto.

Capisci che avere la disciplina di uno delle Navy Seals, (le forze per operazioni speciali della Marina degli Stati Uniti addestrati a sopportare pressioni fisiche e psicologiche pressoché disumane) non è qualche cosa a cui si può arrivare semplicemente leggendo un paio di libri psicologia o qualche manuale di trading.

Ci vuole qualche cosa che difficilmente può essere acquisito dalla maggior parte di noi (soprattutto una volta passati i venti anni di età, quando il cervello comincia a perdere parte della sua plasticità) : sfido chi non è in grado di resistere ad un dolce dopo la cena, ad arrivare a sviluppare una disciplina da navy seal proprio nel trading sul forex. E proprio impossibile, vero?

“E allora, cosa dovrei fare?” – mi chiederai. La risposta in teoria è semplice. In pratica è un po’ più complessa. Come sicuramente sai, ci sono diversi stili, tecniche ed intervalli temporali nei quali puoi operare facendo del trading sulle valute. Vediamoli velocemente insieme, i tre elementi che costituiscono un “sistema di trading”:

Gli stili di trading:

  • trading automatico, detto anche trading meccanico;
  • trading discrezionale; detto anche trading manuale;
  • trading semi-automatico, dove il trader esegue manualmente le decisioni prese da un sistema automatico.

Le tecniche di trading:

  • trading tecnico: in questa categoria rientra l’analisi tecnica, l’analisi statistica;
  • trading basato sui dati fondamentali.

L’intervallo temporale e frequenza di trading:

  • scalping – nello scalping, le operazioni di compravendita hanno la durata di qualche secondo;
  • day trading – nel day trading, le posizioni speculative vengono aperte e chiuse nell’arco della stessa giornata;
  • swing trading – nello swing trading, il trader chiude le posizioni nell’arco di qualche giorno dopo averle aperte;
  • position trading – il position trader mantiene aperte le posizioni da qualche giorno a qualche settimana.

Le domande che ti devi porre sono le seguenti: a tua persona, su quale tecnica, su quale stile e su quale intervallo temporale e frequenza di trading il tuo carattere, è più in sintonia. Per un momento lascia stare cosa vorresti fare, e cerca di capire quale “sistema” ti calza più a pennello, quale ti richiede un minor sforzo di disciplina.

Quanto ti ho appena detto rappresenta un auto-analisi che pochissimi trader non professionisti fanno prima di iniziare ad operare sui mercati.

Sono in molti che considerano quale tipo di trading si adatta meglio alle esigenze della famiglia, alle altre esigenze lavorative, o magari al tipo di computer che attualmente hanno, dimenticando invece la cosa più importante: per essere il “miglior trarre”, devi scegliere il “sistema di trading“ che rappresenta il percorso di minor resistenza tra te ed i profitti.

Se questo breve articolo ti è interessato, e se sei interessato ad altre informazioni, guide e consigli per guadagnare con il trading sul FOREX, sul sito TecnicheTradingForex.it, troverai quello che stai cercando.

Commenti chiusi